martedì, 22 Giugno 2021
Home In Evidenza Barriere fonoassorbenti Campoformido. Al via i lavori

Barriere fonoassorbenti Campoformido. Al via i lavori

È partito oggi il cantiere per la costruzione delle barriere fonoassorbenti nell’area prospiciente l’autostrada A23 nella frazione di Basaldella (Comune di Campoformido). Si tratta di un’opera – di circa 6.400 metri quadri – che si sviluppa lungo la carreggiata sud (direzione bivio di Palmanova) dell’autostrada (da via della Roggia fino oltre via Verdi) e della tangenziale (da via Verdi fino alla cartiera Romanello e per gli ultimi 250 metri in prossimità dell’uscita della centrale operativa dei vigili del fuoco di via Popone) per una lunghezza complessiva di circa 1.500 metri. L’investimento di Autovie Venete è di 2 milioni e 600 mila euro. Ad eseguire i lavori sarà la ditta Odos di Verona. Il cantiere avrà una durata di circa un anno. In una prima fase dell’opera verrà cantierizzata l’area con i new jersey in calcestruzzo che divideranno macchine operatrici e maestranze dall’autostrada, lungo la quale si potrà continuare a circolare. Quindi verrà spostata la fibra ottica per eseguire la bonifica da ordigni bellici. Successivamente si proseguirà con gli scavi, l’esecuzione dei micropali, la realizzazione delle fondazioni e infine l’installazione dei pannelli fono assorbenti che saranno in parte “pieni” (composti da cemento e argilla espansa) e, nella parte superiore, trasparenti. Il progetto è stato soggetto a varie modifiche dal punto di vista tecnico e progettuale in modo tale che fosse migliorativo per la qualità della vita degli abitanti della frazione di Campoformido. Con quest’opera Autovie viene così incontro a una specifica esigenza dei residenti di Basaldella in un’ottica di abbattimento del rumore provocato dai veicoli che attraversano l’autostrada e la tangenziale. A seguito del cantiere, Autovie ha disposto il restringimento della carreggiata in direzione nodo di Palmanova della A23 per un tratto di circa 700 metri. Agli utenti della strada si consiglia la massima attenzione: il limite di velocità è di 80 chilometri orari nel tratto di cantiere (60 in prossimità dello stesso) per i veicoli leggeri e 60 chilometri orari per i mezzi pesanti con massa complessiva superiore alle 3,5 tonnellate. Per questi ultimi è vietato il sorpasso. 

I risultati della riduzione dell’inquinamento acustico in A34 e nel 1° lotto della terza corsia: https://quiautovie.it/2021/01/28/a34-e-primo-lotto-terza-corsia-labbattimento-del-rumore/

Lascia una replica

Inserisci il tuo commento!
Per piacere insierisci qui il tuo nome

Gli articoli più recenti: